Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra   Cookies Policy    
14:30
17:30
21 OTT

Innovazione, sostenibilità e paesaggio: le scelte architettoniche di due giovani progettisti iraniani

location Sala Notturno - Centro servizi blocco D

academy Questo evento eroga crediti formativi

 

Leila Araghian e Ramin Mehdizadeh sono due giovani architetti iraniani le cui opere sono state pubblicate anche in Europa grazie all'Aga Khan Award. Architetture che - attraverso le immagini pubblicate - ci parlano di attenzione al paesaggio, di materiali ecosostenibili , di tecnologie innovative ma soprattutto di attenta considerazione degli aspetti sociali. E di concorsi vinti da giovani progettisti.

 

Venerdì 21 ottobre gli architetti Leila Araghian e Ramin Mehdizadeh presenteranno le loro opere a SAIE .

 

Coordina il seminario Donatella Bollani (Domus)

 

Introduzione: Alessandro Marata (Consiglio Nazionale degli Architetti) 

 

Tabiat Bridge, A Bridge for People  - Leila Araghian (DIBATS)

 

Apartment no.1, working with materials  - Ramin Mehdizadeh  - Architecture by Collective Terrain (AbCT)

 

Conclusioni: Antonio Gentile (vicepresidente Ordine Architetti di Bologna)

 

 

Questo corso eroga crediti per Ingegneri
Questo corso eroga crediti per Architetti
Questo corso eroga crediti per Geometri



REGISTRATI AL SAIE


La registrazione non dà diritto a un posto riservato.
L’ammissione in sala sarà consentita fino a esaurimento dei posti disponibili.




Organizzatori



In collaborazione con

ICE


Scarica gli atti

 

Leila Araghian: "A bridge for people"

Download

 

Ramin Mehdizadeh: "Working with materials"

Download


TORNA AL PROGRAMMA