Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra   Cookies Policy    

Aziende e professionisti italiani incontrano i mercati emergenti. Scopri SAIE Internazionale

Un ricco programma di incontri B2B con delegazioni provenienti da Paesi emergenti è il cuore di SAIE Internazionale. Puntando a facilitare i contatti delle aziende e dei professionisti italiani proprio con alcuni mercati emergenti, lo spazio SAIE Internazionale intende favorire un confronto diretto con una rappresentanza qualificata degli attori istituzionali, associativi, finanziari e imprenditoriali a livello internazionale.

Vietnam, Kazakhistan, Libano, Tunisia, Azerbaijan, Iran, Egitto, Marocco, Turchia e paesi dell’area del Golfo Persico. Sono questi i Paesi con cui, a SAIE Smart House dal 14 al 17 ottobre, saranno organizzati – in collaborazione con ICE e UnionCamere Emilia-Romagna - incontri B2B utili a trovare potenziali partner internazionali con cui collaborare.
 

Accanto al programma di incontri B2B, presso la International Room, sono in programma incontri di presentazioni di progetti internazionali – tra i quali lo Stockholm Royal Seaport, il nuovo progetto di recupero sostenibile e in chiave smart del porto di Stoccolma -  e di opere internazionali realizzate dai progettisti facenti parte delle delegazioni internazionali invitate a SAIE.
 

A primavera 2015 è stato inoltre organizzato un evento in Turchia, due giorni di incontri con il mondo delle costruzioni turco che hanno dato il via a progetti di cooperazione e scambio di know how tra le imprese e le associazioni di settore dei due Paesi, per portare importanti interlocutori turchi a SAIE Smart House 2015  e per costruire una rete di rapporti e di occasioni sinergiche con la Turchia, Paese attivo e vitale nel settore delle costruzioni. Una delle delegazioni più folte (oltre 40 delegati) a SAIE Smart House viene appunto dalla Turchia. Ne fanno parte rappresentanti dell’Associazione dei contractors turchi (TMB) e del Ministero della Cultura oltre a 15 progettisti che esporranno le loro opere all’Urban Center di Bologna in una mostra, organizzata in collaborazione con SAIE, su Architettura Contemporanea in Turchia.

SAIE Internazionale