Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra   Cookies Policy    

I documenti dell’incontro di inaugurazione di Saie Smart House

Norbert Lantschner e Luca Mercalli hanno guidato il dibattito inaugurale di Saie Smart House, dopo l’intervento di Monsignor Sorondo che ha evidenziato come siano proprio gli ultimi a subire in maniera negativa gli effetti dei cambiamenti climatici e di come papa Francesco nella sua enciclica abbia toccato più di un aspetto legato alla questione del “vivere comune”. 

 

L’inaugurazione è stata l’occasione per parlare di problemi legati all’innalzamento delle temperature ai problemi legati al clima e di come l’edilizia giochi un ruolo fondamentale nel futuro del pianeta sui temi della tutela ambientale. A rilanciare la necessità di dover fare presto il climatologo Luca Mercalli che ha snocciolato una serie di dati in merito: “Se non ci muoviamo ora cambiando il nostro stile di vita, cercando di ridurre i consumi, il rischio è di arrivare a fine secolo a una vera e propria catastrofe ambientale”. Il Climatologo ha descritto il rischio legato all’aumento di cinque gradi della temperatura della terra e dell’innalzamento di un metro del livello del mare. “Questo creerà dei profughi ambientali. Una nuova figura che fino a oggi non conoscevamo”.

 

Qui le presentazioni dei loro interventi.

PRESENTAZIONE DI NORBERT LANTSCHNERPRESENTAZIONE DI LUCA MERCALLI