Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra   Cookies Policy    

La Marmoteca Italia Confindustria

Marmomacchine conquista il pubblico del Saie

Riscuotendo unanime apprezzamento ed entusiasmo da parte del pubblico e dei progettisti presenti, si è svolto dal 22 al 25 ottobre a Bologna l’evento SAIE NEW STONE AGE DESIGN - MARMOTECA ITALIA organizzato da Confindustria Marmomacchine e Pietra Autentica in collaborazione con Bologna Fiere nel contesto del salone per l’edilizia e le costruzioni SAIE 2014.

Concepita con l’obiettivo di portare all’attenzione degli operatori professionali del settore la qualità e la versatilità dei prodotti lapidei italiani autenticamente naturali, la “Marmoteca Italia” organizzata dall’Associazione Italiana Marmomacchine in collaborazione con PIETRA AUTENTICA e Bologna Fiere ha affascinato architetti e privati grazie alla bellezza degli oltre settanta campioni di marmo, granito e pietra esposti in rappresentanza del patrimonio litico “made in Italy”.

“Il riscontro del pubblico a questa iniziativa della nostra Associazione è stato veramente straordinario” - dichiara il curatore dell’evento per Confindustria Marmomacchine, l’arch. Raimondo Lovati – “a riprova del fatto che la pietra autenticamente naturale mantiene intatto il suo fascino e la sua capacità di colpire l’immaginario collettivo, entusiasmando con le sue qualità materiche sia il pubblico professionale che quello privato. Un materiale che richiede cultura e competenza, ma in grado di restituire emozioni uniche in ogni contesto, se utilizzato correttamente e con perizia progettuale ed esecutiva. Come filo conduttore per la Marmoteca Italia – continua Lovati – abbiamo puntato sul concetto di bio-diversità, che si può declinare in vari modi e uno di questi è proprio la bio-diversità che contraddistingue la produzione e la cultura litica del nostro paese. L’Italia è contraddistinta da sempre da un’eccezionale varietà di marmi, graniti, travertini e pietre ornamentali ed è stato sorprendente vedere la risposta del pubblico a questa esposizione che lasciava la materia assoluta protagonista della scena, attraverso un allestimento minimalista e pulito in cui potesse emergere al meglio la cromia e la fisicità delle pietre. I materiali esposti nella “MARMOTECA ITALIA” sono stati infatti esibiti nel loro formato più tradizionale di lastre planari destinate alla superficie e al rivestimento, senza strabilianti esibizioni di design spesso fini a se stesse, recuperando quella funzione originaria di marmi, graniti, travertini, porfidi e pietre che li rende anche oggi una soluzione d’eccellenza per l’architettura sostenibile e l’edilizia di qualità”.

Dodici le regioni italiane rappresentate nella MARMOTECA ITALIA CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE: Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Sardegna, Sicilia, Trentino Alto Adige, Veneto e Valle d’Aosta. Un significativo bouquet della produzione nazionale la cui esposizione è stata resa possibile dal costante supporto di SAIE/BOLOGNA FIERE in tutte le fasi organizzative e dalle Aziende Associate di seguito citate che hanno offerto il campionario esposto:

ANZILOTTI MARMI E GRANITI - BERTI SISTO & C. INDUSTRIA PIETRA SERENA - CIMEP - COLOMBO&C - CONSORZIO PRODUTTORI MARMO BOTTICINO CLASSICO - CRETTI INDUSTRIA MARMI E GRANITI - FRATELLI POGGI – FRATELLI MONCINI - GRASSI PIETRE - MARMI E GRANITI D'ITALIA SICILMARMI - OCCHIPINI & CORALLO - ODORIZZI SOLUZIONI IN PIETRA - PIMAR – RENOSA ITALIA - SANTAFIORA PIETRE – SARDEGNA MARMI - SIMPLON MARMI E GRANITI - VIZA CANOVA GROUP.