Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra   Cookies Policy    

L'architettura turca incontra quella italiana a SAIE Smart House. La mostra all'Urban Center

Oggi 15 ottobre – presso l’International Room al pad. 25 – gli architetti turchi che hanno ospitato ad Ankara la conferenza ‘SAIE – Building the cities of the future’ – presentano le loro opere e incontrano i colleghi italiani per valutare possibili cooperazioni su progetti internazionali.

SAIE Smart House, col supporto dell’Ordine degli Architetti di Bologna, Creative Initiatives e Urban Center ha inoltre organizzato una mostra sull’Architettura Contemporanea Turca presso l’Urban Center di Bologna, “A dozen strokes from Turkey” Contemporary Turkish Architecture” . Dodici architetti turchi presentano le proprie opere e il lavoro che stanno svolgendo in un paese dinamico come la Turchia, che così viene raccontata da Celal Abdi Güzer professore a Middle East Technical University – Ankara “L’architettura contemporanea in Turchia dimostra di essere in una posizione ‘ in mezzo’, come lo è in geografia. La Turchia si trova ‘in mezzo’ tra est e ovest; ‘in mezzo’ tra differenti culture, religioni e linguaggi; così come ‘in mezzo’ tra benessere e povertà.  Come tale, la Turchia non solo rappresenta una pluralità culturale ma anche conflitti e contraddizioni. L’immagine urbana delle città Turche, la composizione architettonica degli edifici riflette questa eclettica pluralità e contraddizione”. L'inaugurazione della mostra è in programma per oggi 15 ottobre alle 16.30 presso la sala Atelier dell'Urban Center.

Guarda il programma dell’International Room

Guarda il programma dell’inaugurazione all’Urban Center