Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra   Cookies Policy    

Pietro Baratono: La rivoluzione Bim si avrà in minimo 5 anni, investire nella formazione della Pa

SAIE 2016. Alla Fabbrica delle Idee il Provveditore alle Opere Pubbliche Regione Lombardia ed Emilia-Romagna

Pietro Baratono: La rivoluzione Bim si avrà in minimo 5 anni, investire nella formazione della Pa

 

Il Bim come motore di una rivoluzione culturale: i dati che in ambito progettuale possono sembrare ambigui diventano certi e si trasformano in informazione.

 

Parte da questa constatazione la riflessione di Pietro Baratono, Provveditore alle Opere Pubbliche Regione Lombardia e Emilia Romagna intervenuto al SAIE 2016 e intervistato dal giornalista Walter Mariotti. "Grazie al Bim i dati diventano informazione condivisa per tutti gli attori della filiera, cosa che prima non succedeva perché non esisteva un linguaggio comune. E’ uno sforzo potente - ha confermato Baratono - per renderlo effettivo c’è bisogno di formazione, di tempo e di un approccio graduale".

 

 

Di Federica Ruggeri, PPAN piattaforma di comunicazione e networking per il costruito

 

LEGGI L'ARTICOLO

 

GUARDA I Numeri 2016