Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra   Cookies Policy    

Costruire

 

Costruire è il secondo dei tre percorsi tematici proposti a SAIE – Progettare, Costruire, Abitare – pensati per rendere più fruibili i temi presentati in fiera, anche in funzione della professionalità dei visitatori, facilitando la lettura della proposta espositiva e l’accesso alle specifiche aree di interesse.

 

Trasversale ai tre percorsi tematici è stata l’iniziativa di formazione e informazione SAIE ACADEMY & Best Practice 2016, dedicata ai temi chiave del settore, con approfondimenti su strumenti e procedure.  Il progetto si snodava in particolare nei padiglioni 26 e 32 e nelle sale convegno del Centro Servizi e dava la possibilità ai professionisti di ottenere i crediti formativi.

 

L’area del Costruire, ospitata nei padiglioni 25 e 48, è stata dedicata all’ingegneria sismica e al rinforzo strutturale, alla digitalizzazione, all’internazionalizzazione e al cantiere. Proponeva approfondimenti sull’antisismica e sulle nuove tecnologie delle costruzioni, facendo il punto sui materiali e le attrezzature più innovative per affrontare il processo nelle fasi progettuali, produttive e realizzative. Un percorso pensato soprattutto per il mondo delle imprese, dove è possibile trovare gli strumenti tecnologici più all’avanguardia. Questo era lo spazio privilegiato per le tematiche riferite alla sicurezza sul cantiere, alla prefabbricazione e anche quelle rivolte alle tecnologie per la pavimentazione continua, alla protezione sismica, al consolidamento strutturale, agli strumenti innovativi per il rilievo, la misurazione e il telerilevamento di edifici e del territorio, con un’ampia esposizione di droni.

 

All’interno del padiglione 25 SAIE offriva ai visitatori un ampio spettro di nuove tecnologie e materiali intelligenti dedicati alla protezione sismica, prodotti e macchine a basso impatto. Nell’area 48 il percorso del costruire continuava con l’esposizione esterna di macchine, attrezzature da cantiere e impianti di sollevamento.

 

INGEGNERIA SISMICA E RINFORZO STRUTTURALE – È stata organizzata in collaborazione con ISI (Ingegneria Sismica Italiana), l’iniziativa dedicata all’ingegneria sismica e al rinforzo strutturale che presentava le eccellenze del know how in tema di progettazione, costruzione e gestione di interventi di mitigazione e di riqualificazione sismica. Mentre nel padiglione 32 trovavano spazio le aziende produttrici di software dedicato alla sismica, nel padiglione 25 si snodava un percorso sulle tecnologie antisismiche con la presenza di produttori di tecnologie evolute ed engineering che fornivano informazioni dettagliate, facendo conoscere le innovazioni tecnologiche, oltre che fornire supporto professionale a progettisti, imprenditori e rappresentanti delle amministrazioni pubbliche. In quest’ottica, a scopo dimostrativo, è stata presentata la Tavola Vibrante, che riproduceva eccitazioni dinamiche alla base di un prototipo di edificio a telaio costruito in alluminio, con tamponamenti costituiti da blocchetti in marmo, che simulano l’effetto del danneggiamento strutturale provocato da un sisma.

 

In quest’area, SAIE 2016 ha ospitato H. Kit Miyamoto, presidente della Miyamoto Earthquake Structural Engineers, relatore al convegno Seismic resilient design: oltre il concetto di resistenza sismica - Esperienze internazionali e tecnologie innovative a confronto sul tema dei rischi, mitigazione, ricostruzione, riqualificazione post sisma in calendario il 21 ottobre nella Sala Notturno del Centro servizi. Dedicato invece alle funzioni di rinforzo, filtrazione e contenimento nelle opere di ingegneria geotecnica, con approfondimenti su recenti applicazioni dei geosintetici in campo idraulico, è stato il XXVIII Convegno Nazionale Geosintetici, organizzato dalla sezione Italiana dell’International Geosynthetics  Society (AGI-IGS) presso la Sala Bolero del Centro servizi il 19 ottobre.

 

DAL RILIEVO AL BIM: ASPETTI SCIENTIFICI, INNOVATIVI E DI MERCATO - Le moderne tecniche di rilievo permettono ornai di acquisire dati ad elevatissima risoluzione e potenzialmente ad elevata accuratezza. Questo è uno dei motivi dell’attenzione dedicata all’iniziativa, ospitata nel padiglione 25, specifica sugli strumenti innovativi per il rilievo, la misurazione e il telerilevamento di edifici e del territorio, con un’ampia esposizione di droni. In fiera è stato possibile quindi apprezzare con unico sguardo la complessità e la filiera necessaria alla realizzazione di prodotti tridimensionali in ambiente BIM, partendo da dati rilevati di tipo geometrico e le relative informazioni associate. Era previsto un programma di brevi interventi per spiegare gli aspetti scientifici, le modalità di realizzazione e le innovazioni che il mercato propone. Tra gli eventi di approfondimento in calendario al padiglione 25, BIM come metodo di progettazione scelto dal nuovo Codice degli Appalti: cos’è e come si opera, il 22 ottobre.

 

LA FABBRICA DELLE IDEE CON FEDERBETON - Il padiglione  25 ospitava l’iniziativa La Fabbrica delle Idee a cura di Federbeton (Federazione delle associazioni del cemento, del calcestruzzo e dei materiali di base per le costruzioni, delle applicazioni e delle tecnologie ad esse connesse). Un momento creativo, di confronto e riflessione, che permette alle diverse figure del mondo istituzionale, industriale e tecnico di confrontarsi sul futuro delle costruzioni, sull’innovazione tecnologica ed ecologica connessa alla sostenibilità e alla sicurezza del territorio.

La rigenerazione urbana, la digitalizzazione e la sicurezza sulle strade italiane erano i punti fondamentali del programma, con un approfondimento sulla grande bellezza dell’Italia incastonata nell’architettura delle sue opere. Centrale anche il tema delle strade sostenibili per migliorare la sicurezza  delle infrastrutture, in un quadro in continuo movimento per un futuro del settore in connessione  con l’ambiente. Numerosi i convegni previsti nell’ambito di questa iniziativa, con l’apertura dei lavori in programma il 19 ottobre alle 14.30 presso l’Arena Federbeton nel Padiglione 25.

 

SAIEPAV - Nel padiglione 25 era ospitata anche l’iniziativa Saiepav, organizzata in collaborazione con Conpaviper, l’associazione di categoria che rappresenta le aziende operanti nell’ambito dei settori delle pavimentazioni industriali e dei rivestimenti resinosi. All’interno dell’area era prevista una mostra di campioni con sezioni di massetti, con soluzioni per pavimenti preriscaldati e non, con la presenza di un tecnico a disposizione per comprendere gli elementi progettuali e di controllo. Nell’ambito dell’iniziativa sono stati presentati i nuovi documenti normativi e tecnici prodotti dall’associazione. In programma anche il convegno dedicato alle Istruzioni per la progettazione, l’esecuzione ed il controllo delle pavimentazioni di calcestruzzo, tenutosi il 21 ottobre.

 

SAIE PRECAST - Nel Padiglione 25 sono stati esposti anche i prodotti delle migliori aziende produttrici di macchinari e di servizi del settore precast, aziende italiane e internazionali, che presentavano le tecnologie utilizzate nella produzione di elementi prefabbricati in cemento armato. SAIE Precast rappresentava inoltre una tappa della Missione Tecnica in Italia, che prevedeva la visita di buyer stranieri, prima negli stabilimenti di produzione e nei cantieri in fase di montaggio, poi in fiera, che è diventata quindi la vetrina della qualità del made in Italy.

 

CANTIERE IN AZIONE - Nello spazio esterno della fiera, nell’area 48, SAIE ha dedicato attenzione alle dimostrazioni in ‘action’ dell’intera filiera e al trasporto del materiale: spazio alle macchine della movimentazione e alle piattaforme di sollevamento. Il pubblico ha avuto l’opportunità di poter provare direttamente i macchinari in esposizione.

 


A PROPOSITO DI COSTRUIRE

  • SAIE 2016: the best of SAIE Innovation

    SAIE 2016: the best of SAIE Innovation

      Ad una settimana dall’avvio della 52esima edizione di SAIE, vengono annunciati ...

    CONTINUA
  • Cresme: Il mercato della ristrutturazione sismica vale 300 miliardi di euro in vent’anni

    Cresme: Il mercato della ristrutturazione sismica vale 300 miliardi di euro in vent’anni

    Di Paola Pierotti, PPAN   Secondo la classificazione sismica dei comuni italiani ...

    CONTINUA
  • Digitalizzazione e software innovativi per il rilancio della filiera delle costruzioni

    Digitalizzazione e software innovativi per il rilancio della filiera delle costruzioni

    Di Tania Servidei, PPAN     Normativa tecnica, strumenti innovativi come ...

    CONTINUA
  • Sicurezza: soluzioni innovative e know how anche per il mercato internazionale

    Sicurezza: soluzioni innovative e know how anche per il mercato internazionale

    Di Tania Servidei, PPAN   Una delle cause primarie di morte sul lavoro è la ...

    CONTINUA
  • Saint Gobain Italia: `Nella librerie Bim si trovano soluzioni di sistema che integrano design, prestazioni e comfort”

    Saint Gobain Italia: "Nella librerie Bim si trovano soluzioni di sistema che integrano design, prestazioni e comfort”

    Di Paola Pierotti, PPAN   Saie 2016 spinge l’acceleratore sull’innovazione ...

    CONTINUA

TUTTE LE NEWS

INIZIATIVE DI COSTRUIRE

  • SAIE ACADEMY

    SAIE ACADEMY
    Un percorso di formazione e informazione sui temi chiave del settore Con la supervisione del Professor Marco SAVOIA (UniBO)   ...
    LEGGI DI PIÙ

  • Ingegneria Sismica e Rinforzo Strutturale

    Ingegneria Sismica e Rinforzo Strutturale
      Nel pad. 25, al centro del percorso ‘Costruire’ di SAIE, c’era un’area altamente specializzata e tecnologicamente ...
    LEGGI DI PIÙ

  • Area Federbeton

    Area Federbeton
      Per il quarto anno consecutivo Federbeton ha rinnovato il suo impegno con il Saie in un’ottica sempre più orientata all’innovazione ...
    LEGGI DI PIÙ

  • SAIEPAV

    SAIEPAV
      Un’area dedicata ai  sottofondi, ai massetti di supporto, ai rivestimenti in resina e ai pavimenti in calcestruzzo, in cui ...
    LEGGI DI PIÙ

  • SAIE PRECAST international

    SAIE PRECAST international
      SAIE Precast è diventato un network tecnico internazionale a servizio del mondo della prefabbricazione   SAIE PRECAST ...
    LEGGI DI PIÙ

  • Cantiere in Azione

    Cantiere in Azione
    Cantiere in Azione era uno spazio in area 48 dedicato a dimostrazioni in ‘action’ dell’intera filiera e della fase di trasporto ...
    LEGGI DI PIÙ


TUTTE LE INIZIATIVE