Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra   Cookies Policy    

Progettare

 

Progettare è il primo dei tre percorsi proposti a SAIE 2016 – Progettare, Costruire e Abitare – pensati per rendere più fruibili i temi presentati in fiera, anche in funzione della professionalità dei visitatori, facilitando la lettura della proposta espositiva e l’accesso alle specifiche aree di interesse.

 

Trasversale ai tre percorsi era l’iniziativa di formazione e informazione SAIE ACADEMY & Best Practice 2016, dedicata ai temi chiave del settore, con approfondimenti su strumenti e procedure.  Il progetto si sviluppava in particolare nei padiglioni 26 e 32 e nelle Sale convegno del Centro Servizi e offriva la possibilità ai professionisti di ottenere i crediti formativi. Negli spazi del padiglione 33, tra le aree dedicate alla formazione si distingueva l’iniziativa promossa da Acca Software con una decina di appuntamenti quotidiani dedicati ad esempio alla nuova certificazione energetica con le norme UNI in vigore dal 29 giugno 2016, ai nuovi obblighi per la progettazione previsti dal nuovo Codice Appalti, alla sicurezza nei cantieri o al calcolo strutturale.

 

Ospiti dell’area dedicata al Progettare sono state le aziende che hanno scelto di partecipare alla 52a edizione della Fiera dell’edilizia di Bologna per presentare software, prodotti e tecnologie dedicati alla fase ideativa, al calcolo e al monitoraggio. Progettare significa trovare soluzioni concrete e innovative per far fronte ai requisiti di sostenibilità e di sicurezza sismica, performance tecniche da combinare con soluzioni di design. Ampio spazio, quindi, alla digitalizzazione, a valle delle indicazioni introdotte dal nuovo Codice degli Appalti e dalla nuova norma UNI che prevede l’interoperabilità dell’intera filiera delle costruzioni; ma anche al progetto architettonico, attraverso la ricerca e le tecnologie che permettono di lavorare su un’idea per trasformarla in ambiente costruito, con chiara consapevolezza  dell’impatto che gli edifici hanno sull’ambiente e sulle persone. In fiera, focus sul progetto anche attraverso eventi tematici che arricchiscono l’offerta formativa e informativa della manifestazione.

 

Il percorso tematico Progettare si sviluppava per l’ambito espositivo nei padiglioni 32 e 33 dedicati agli strumenti di ausilio al progettista, con focus sul software tecnico per lo specialista - dalla verifica energetica, al calcolo strutturale e sismico, alla mappatura per i geologi. L’area proponeva approfondimenti su nuovi strumenti e procedure, con una particolare attenzione alla presentazione di librerie BIM messe a punto dalle associazioni di categoria come Andil (Associazione nazionale degli industriali dei laterizi) o da aziende del settore come Saint Gobain.

 

AREA LOGICAL SACERT - In collaborazione con Logical Soft, nel padiglione 33 erano in calendario quattro incontri (19-20 ottobre ore 10.00, 21 ottobre ore 13.00, 22 ottobre ore 11.00) dedicati alla diagnosi energetica degli edifici, per aprire una riflessione su come scegliere l’intervento migliore partendo dalla misurazione dei consumi reali e valutando i più opportuni interventi di riqualificazione. Non mancavano le esercitazioni pratiche per progettare nuovi edifici in cemento armato in zona sismica, tenendo come riferimento costante la normativa più aggiornata (Costruire in zona sismica. Le verifiche di progetto per i nuovi edifici in c.a, 21 ottobre ore 14.00).

 

AIST - L’Associazione  italiana software tecnico (AIST) è stata una dei partner di SAIE 2016 e, nell’ambito del percorso Progettare, proponeva un’offerta informativa che andava dall’evoluzione della topografia, ai rilievi con i droni e le nuvole di punti, dalla progettazione termotecnica energetica, alla gestione, alla sicurezza e computo fino al calcolo strutturale. Ampio spazio era dedicato alla riflessione e al dialogo sulle novità introdotte dal nuovo Codice Appalti a partire dalla qualificazione delle stazioni appaltanti al Building Information Modeling. Tra i numerosi eventi correlati, si segnala quello svoltosi il 19 ottobre e dedicato ai Nuovi strumenti per la progettazione e la verifica energetica, ma anche quello in programma il 20 ottobre dal titolo Il nuovo Codice Appalti e la valutazione delle opere con il BIM sul recepimento del BIM nel nuovo codice dei contratti e l’esperienza di alcune aziende come Acca Software e Allplan Italia.

 

Priorità all’efficienza energetica ma prima ancora alla sicurezza sismica, portando l’attenzione sui problemi strutturali e geotecnici. Tra gli eventi in programma anche quello del 20 ottobre, al padiglione 32 dedicato a La sicurezza sismica: problemi strutturali e geotecnici dove si sono presentate novità tecnologiche per pianificare gli interventi di rinforzo e gli approcci progettuali per l’adeguamento sismico delle strutture in cemento armato, progettate per soli carichi verticali.

 

ALL DIGITAL SMART BUILDING - Il padiglione  33 ospitava l’iniziativa All Digital Smart Building, che proponeva l’aggiornamento tecnologico del patrimonio edilizio nazionale e l’integrazione tra i mondi delle costruzioni, degli impianti e delle telecomunicazioni. Tra gli appuntamenti in calendario quello del 19 ottobre dal titolo Nuove tecnologie degli impianti elettrici, audio-video negli edifici. Linee guida e prassi di riferimento per i progettisti dove si è affrontato il tema della Home & Building Automation analizzando gli aspetti della progettazione di un sistema evoluto con particolare attenzione all’approccio metodologico e alle prassi di riferimento UNI. Ancora, il 21 ottobre nello spazio MyHOME Up di Bticino è stato presentato il nuovo sistema di BTicino che non necessita di configurazione, grazie alle funzioni automatiche di autoapprendimento dell’impianto e che permette all’utilizzatore una gestione autonoma grazie all’applicazione per smartphone e tablet.

 

RETROFITTING - Non basta restaurare o riqualificare funzionalmente il patrimonio costruito. La parola d’ordine è “retrofitting”: la versione innovativa del recupero che investe sulla centralità del progetto, sulla scelta tecnologica ottimale, sulla riduzione dei consumi, con effetti misurabili sui tempi e costi di cantiere e manutenzione. Al padiglione 33 di SAIE 2016 è stato allestito il Forum Retrofitting con sei talk dedicati al tema dell’efficienza energetica e della rigenerazione urbana. Tra gli ospiti alcuni studi di progettazione italiani come Progetto Cmr, Open Project, It’s e Lombardini22, ma anche alcuni amministratori di città come Reggio Emilia, Bologna, Prato e Fermo Italiana Costruzioni sul tema BIM. In quest’area si è tenuta anche una lezione della SOS School of Sustainability e un’iniziativa promossa da CNI Scintille.


A PROPOSITO DI PROGETTARE

  • Green Building? Al SAIE le soluzioni impiantistiche più innovative per costruire con efficienza

    Green Building? Al SAIE le soluzioni impiantistiche più innovative per costruire con efficienza

    Di Tania Servidei, PPAN   Sostenibilità e sicurezza sono ormai riconosciuti ...

    CONTINUA
  • SAIE 2016: the best of SAIE Innovation

    SAIE 2016: the best of SAIE Innovation

      Ad una settimana dall’avvio della 52esima edizione di SAIE, vengono annunciati ...

    CONTINUA
  • Cresme: Il mercato della ristrutturazione sismica vale 300 miliardi di euro in vent’anni

    Cresme: Il mercato della ristrutturazione sismica vale 300 miliardi di euro in vent’anni

    Di Paola Pierotti, PPAN   Secondo la classificazione sismica dei comuni italiani ...

    CONTINUA
  • Digitalizzazione e software innovativi per il rilancio della filiera delle costruzioni

    Digitalizzazione e software innovativi per il rilancio della filiera delle costruzioni

    Di Tania Servidei, PPAN     Normativa tecnica, strumenti innovativi come ...

    CONTINUA
  • Entro fine anno la norma Uni sul BIM. Appuntamento al Saie per un confronto con AIST

    Entro fine anno la norma Uni sul BIM. Appuntamento al Saie per un confronto con AIST

    Di Paola Pierotti, PPAN   L’associazione italiana software tecnico (AIST) compie ...

    CONTINUA

TUTTE LE NEWS

INIZIATIVE DI PROGETTARE

  • SAIE ACADEMY

    SAIE ACADEMY
    Un percorso di formazione e informazione sui temi chiave del settore Con la supervisione del Professor Marco SAVOIA (UniBO)   ...
    LEGGI DI PIÙ

  • Aist. L'area del software tecnico

    Aist. L'area del software tecnico
      Il sodalizio fra Saie ed AIST è proseguito nel 2016, come ogni anno, arricchito di attività e contenuti, perché ...
    LEGGI DI PIÙ


TUTTE LE INIZIATIVE